Biennio propedeutico al Diritto Canonico

In base all’ISTRUZIONE Gli studi di Diritto Canonico alla luce della riforma del processo matrimoniale (28 aprile 2018), l’ISSRE propone un percorso biennale, denominato primo ciclo, necessario per accedere alla Licenza in Diritto Canonico.

L’Istruzione stabilisce che:
Art. 9 – Il curricolo degli studi di una Facoltà di Diritto Canonico comprende:
a) il primo ciclo, da protrarsi per quattro semestri o due anni (120 ECTS), per coloro che non hanno una formazione filosofico-teologica, senza eccezione alcuna per coloro che già hanno un titolo Accademico in diritto civile; in questo ciclo ci si dedica allo studio delle istituzioni di Diritto Canonico e a quelle discipline filosofiche e teologiche che si richiedono per una formazione canonistica superiore;

Alla luce del cambiamento normativo, l’ISSRE si è attivato presso la Pontificia Università Lateranense per rinnovare la convenzione in essere. Su questa pagina saranno pubblicati gli aggiornamento.

Il biennio è previsto anche per coloro che hanno una laurea in materie giuridiche. Nel caso in cui abbiano sostenuto l’esame di Diritto Canonico presso una facoltà statale, esso verrà riconosciuto come sostitutivo del corso di Istituzioni di Diritto Canonico. Altri esami, quali Diritto Romano e Diritto Civile, potranno essere riconosciuti nel percorso accademico di Licenza. Coloro che provengono da un liceo possono sostenere l’esame di latino senza frequentare il relativo corso.